Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

III Meeting Nazionale di Canottaggio


Dopo il bottino di medaglie conquistate a Milano sulle acque dell'idroscalo esattamente un mese fa, il sodalizio loverese ha avuto conferma delle proprie brillanti capacità in occasione di questo nuovo appuntamento di livello nazionale destinato alle categorie allievi, cadetti e master, cioè alle più giovani promesse e nel contempo ai veterani del remo. Il raduno si è tenuto sabato 16 e domenica 17 a Prà (Genova), dove un tratto di acqua strappato al mare ha creato un 'canale di calma' che costituisce un campo di regata sempre più apprezzato, non a caso da quattro anni sede di questa manifestazione, grazie anche all'encomiabile impegno organizzativo del Comitato Regionale FIC Liguria.  
Alla competizione hanno partecipato 18 atleti in maglia biancoazzurra, per lo più impegnati in sfide sul singolo con le quali i tecnici intendono consentire ai giovani emergenti di misurarsi con le proprie potenzialità. Sulle 17 gare disputate dalla Sebino sono stati 16 gli equipaggi singoli, prevalentemente concentrati nelle categorie Allievi B (10 atleti) e Allievi C (3 atleti), sulle quali si sono confrontati 117 atleti. Nella prima si sono distinti - tanto da meritare menzione nel comunicato stampa emesso dalla Federazione Italiana Canottaggio - Cipolloni Luca (già titolato di un oro al primo meeting di Milano), Giuliani Andrea (che con questo primo posto si conferma tra gli emergenti dopo il bronzo in doppio di un mese fa) e Mascarino Gemma (che pure trova conferma del piazzamento di primo piano già ottenuto a Milano). L'entusiasmo per questi tre ori si moltiplica con la gioia altrettanto intensa per l'argento di Ghidini Michele e per le due medaglie di bronzo di Pegurri Roberto e Cortinovis Luigi. 
Anche nella Categoria Allievi C la Sebino  ha brillato con due podi ed in particolare con l'oro di Biolghini Giorgio e l'argento della rappresentante femminile Balducchi Elena: entrambe gli atleti risultano in crescita rispetto alle posizioni ottenute a Milano.
Nella categoria cadetti, la più 'affollata' del Meeting con 138 atleti in gara e la più impegnativa per la distanza di 1500mt percorsa (contro i 1000mt previsti epr le altre categorie), hanno dato prova di grande carattere Mascarino Simone e Maranta Alessandro, che hanno entrambi conquistato il terzo posto. 
La gamma delle categorie in corsa è stata coperta per i Master da Bonomelli Aristide che porta a casa un bellissimo argento, e dal doppio di Giuliani Luce a Gabriello Paolo che pur non avendo raggiunto il podio (4° posto) si possono ritenere soddisfatti di questa trasferta che è stata per tutti i partecipanti una bellissima opportunità per incontrarsi, conoscersi, confrontarsi, ed appassionarsi sempre più alla disciplina del canottaggio.
E' questo il riscontro più positivo per la Canottieri, insieme alle 11 medaglie (4 ori, 3 argenti e 4 bronzi) che comunque ne decretano l'affermazione nel panorama agonistico nazionale.
 
 
Ufficio Stampa
Canottieri Sebino

Torna alla pagina precedente