Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

Oro Lombardo a Lucerna e prospettive mondiali


Se l'acqua del Rotsee già di per se costuisce una sorta di tempio del canottaggio mondiale, l'impronta di sacralità del contesto in cui gli atleti lombardi si sono cimentati è stata accentuata dall'affiancamento di questa regata con la terza prova per la Coppa del Mondo; il tutto a beneficio di uno stimolo in più per questi bravi atleti, organizzati in tempi rapidissimi ma con il massimo dell'efficacia dal Comitato Regionale Lombardo, che si sono distinti per qualità e grinta. I ragazzi targati rosacamuna (insieme a Paolo: Gaetano Birritteri e Simone Macrì della Corgeno, Guglielmo Carcano e Matteo Tettamanti della Moltrasio, Marco Chiodelli Palazzoli e Lorenzo Cortesi della Baldesio, Stefano Morganti della Menaggio, e il timoniere Alessio Ruspini della Gavirate) hanno sostenuto un confronto serrato fra 10 armi, rappresentativi di tre nazioni. La capacità dell'equipaggio è emersa sin dalla prima gara in batteria della mattina, per poi trovare pienamente conferma nel risultato della finale disputata nel pomeriggio, che ha portato l'8 lombardo all'oro con un tempo di 6'02.88, lasciando dietro di sè l'armo del Piemonte e quello della Moto Guzzi.

Questa vittoria segue quella dello scorso anno, quando già  l'armo lombardo si affermò in maniera decisa come occasione di sviluppo per potenziali giovani campioni. Nel 2009 Paolo e Matteo correvano insieme su questa imbarcazione, ed è innegabile che questa esperienza di collaborazione fra società Lombarde abbia favorito Ia maturazione dei  nostri atleti, arricchendone il bagaglio personale e sportivo. A testimoniare uno spirito di squadra che va oltre i sodalizi e i territori per avvicinarsi sempre più a uno slancio nazionale, sta la presenza alla gara di numerosi tecnici societari che il CTR regionale Giambattista Dalla Porta ha pubblicamente ringraziato. Tra questi anche il nostro Carlo Babaglioni che nel ricordare le belle soddisfazioni raggiunte da Matteo e Paolo negli ultimi anni (i due in doppio sono saliti per tre volte sul podio dei Campionati italiani:  nel 2007 terzi, secondi nel 2008 nella categoria ragazzi, e nel 2009 di nuovo terzi nella categoria Juniores) pensa con grande fiducia alle future trasferte in maglia azzurra.

Ma le belle notizie non vengono mai da sole. Proprio ieri, in occasione della visita dell'Assessore provinciale allo Sport alla sede della centenaria Società di Canottaggio bergamasca, è stato data la notizia che due atleti della Sebino  sono stati convocati in Nazionale dalla Federazione Italiana Canottaggio:

- Matteo Macario vestirà la maglia azzurra per partecipare ai Mondiali di Canottaggio di Racice (Praga) che si terranno dal 4 all’8 agosto. Farà parte dell'equipaggio dell’8+, l’ammiraglia dello sport del remo che da sempre affascina per la maestosità del suo portamento, sulla quale Matteo ha già avuto modo di dare molte prove di grande capacità.

- Paolo Ghidini sarà parte dell'equipaggio del 4 di coppia che parteciperà alla Coupe de la Jeunesse di Hazewinkel (Belgio) che si svolgerà dal 31 luglio al 1 agosto. Anche Paolo dunque rappresenterà il nostro Paese in una gara di primo piano internazionale dal momento che la 'Coppa' rappresenta in pratica il Campionato Europeo della categoria Junior.

Non ci resta che augurare ai nostri ragazzi un forte in bocca al lupo!!!

Ufficio Stampa

Canottieri Sebino

12.07.2010


Torna alla pagina precedente