Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

La Canottieri Sebino emerge nel Fondo nazionale


Sabato la Coppa Insubria, regata riservata a equipaggi singoli, giunta alla sua 11^ edizione e partecipata da 88 atleti, ha visto Paolo Ghidini emergere come 4° assoluto: un risultato entusiasmante con il quale Paolo si è classificato 1° nella categoria juniores. Qui occupano posizioni di rilievo anche i compagni di squadra Adriano Mascarino (3°) e Pietro Cipolloni (4°), le cui performance hanno portato ad un piazzamento assoluto rispettivamente in undicesima e ventquattresima posizione.  Meritevole di nota anche l'esito della gara dedicata ad Allievi e Cadetti disputata sulla distanza di 4km, nella quale Simone Mascarino si è piazzato 5° assoluto, con il rilievo del 4° posto nella specifica classifica per la categoria Cadetti.
Domenica è seguita la prima prova di Coppa Italia di Gran Fondo, che ha visto in acqua 260 equipaggi ed oltre 500 vogatori impegnati nelle specialità singolo, 2 senza, quattro di coppia e 8con. In tutte la Sebino ha partecipato con propri equipaggi o con soluzioni miste per gli armi più 'complessi'. Con l'ammiraglia si è distinto il Master biancoazzurro Massimo Sangrigoli che insieme agli atleti della Varese e della Tritium ha ottenuto la medaglia d'argento. Sul podio del singolo junior ritroviamo Paolo Ghidini che anche in questa seconda manifestazione ha dato conferma delle sua qualità atletica, regalandoci un bel terzo posto, tanto più incisivo perchè conquistato a seguito di una sfida particolarmente emozionante giocata con i bravissimi concorrenti di Sispert e Alpis in un 'fazzoletto' di 2"60.  Un gratificante bronzo è stato ottenuto anche dal quattro di coppia master composto da Aristide Bonomelli, Paolo Gabriello, Luca Giuliani insieme al collega Barzaghi della Tritium. 
Benchè escluso dal podio si evidenzia l'onorevole quinto posto di Gabriele Bonomelli e Davide Macario nel 2 senza, segno di una buona competitività nell'ambito di una graduatoria articolata su quattordici posizioni.


Ufficio Stampa
Canottieri Sebino
22.11.10

Torna alla pagina precedente