Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

Glasgow University Boat Club


Il prestigioso sodalizio remiero scozzese ha suggellato infatti l'intensa relazione di gemellaggio che lo lega da anni alla Sebino intitolatando alla società loverese una nuova imbarcazione. Con questo gesto il Club,che con i suoi 140 anni di storia è uno dei più antichi esistenti in Europa e che vanta una posizione di primo piano nel panorama delle società universitarie, ha riconoscendo un tributo di affetto ed un segnale di amicizia nello sport davvero profondo alla Sebino.
Dopo i primi contatti avvenuti nel 2007 i due sodalizi hanno instaurato un programma di collaborazione unico nel suo genere, che mette a confronto modi diversi di vivere la passione per il canottaggio e unisce le forze per cogliere con ancora maggiore entusiasmo gli stimoli offerti dal panorama agonistico internazionale. Grazie al supporto degli amici scozzesi la Sebino ebbe modo di partecipare per la prima volta nel 2008 alla mitica Horr sul Tamigi di Londra, mentre l'estate successiva la squadra scozzese si è allenata sulle acque del sebino per prepararsi alla storica Henley Royal Regatta di Oxford. I ritiri incrociati, sia estivi che invernali, si sono susseguiti in questi quattro anni a ritmi cadenzati, sino all'ultima ospitalità prestata dalla Glasgow a nove atleti della Sebino nell'agosto scorso. Una nuova occasione di incontro si prospetta per la prossima primavera, quando sarà la Sebino ad accogliere sulle proprie acque l'intera squadra femminile del Club.
La nuova barca "Sebino"  ha le fattezze di un otto, ed è stata inaugurata in occasione della animatissima festa sociale che il Club ha organizzato sabato scorso. La Sebino, seppur invitata, non ha potuto presenziare alla cerimonia del battesimo, ma pensa con emozione ed onore alla propria insegna che d'ora in poi solcherà le placide acque del Clyde River! 
 
Ufficio Stampa
Canottieri Sebino
22.11.10

Torna alla pagina precedente