Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

Tricolore ai Campionati Italiani Esordienti


Erano quattro gli equipaggi della Sebino impegnati a contendersi il prestigioso titolo di campione d'Italia, titolo che hanno conquistato le ragazze del doppio esordienti, Daniela Chiarelli e Silvia Agliardi: nella finale diretta di domenica le due atlete della Sebino non hanno infatti avuto problemi a controllare la gara praticamente fin dall'inizio, conquistando il titolo di Campione d'Italia 2012 con un netto distacco dalle seconde classificate.

Il doppio Pesi Leggeri di Paolo Ghidini e Giuseppe Cerea deve invece affrontare qualificazioni e recuperi per entrare nella rosa degli 8 finalisti. L'equipaggio della Sebino entra di diritto in finale dopo aver ottenuto il miglior tempo nella fase dei recuperi. Qui, forse anche con il contributo di un brutto campo gara (causa alghe) e con alcuni problemi incontrati in barca, il doppio si attesta in 4° posizione, a sei secondi dal CUS Pavia, 3° classificato.

Giuseppe Cerea gareggia anche nella finale diretta del quattro di coppia Pesi Leggeri, insieme ai compagni Davide Macario, Gabriele Tognola e Gabriele Bonomelli. Il quattro chiude in 5° posizione, a soli 2 secondi dalla canottieri Elpis. Bel risultato, vista la levatura della gara, che, come per la gara del doppio PL, vantava nomi importanti del canottaggio italiano anche a livello mondiale.

Un po' di sfortuna forse è capitata al singolista PL Adriano Mascarino. Riesce ad accedere alla semifinale dopo aver acciuffato un terzo posto nel recupero, l'ultimo possibile per continuare il suo percorso verso la finale. Forse anche per la semifinale più veloce in cui capita, Adriano rimane fuori dalla finale, chiudendo qui il suo comunque molto soddisfacente campionato italiano.

Concomitante alla manifestazione, si è svolto anche il meeting nazionale ragazzi, cui ha partecipato il singolista Simone Mascarino, che manca il terzo posto per soli due secondi.

Si dice soddisfatto della trasferta anche il coach Carlo Babaglioni: “Abbiamo ottenuto dei buoni risultati, il campo di gara certo non ha aiutato, ma i risultati ottenuti non sono andati al di sotto delle aspettative con cui partivamo.”

Tra una ventina di giorni questi atleti, insieme ad altri della Sebino, saranno impegnati a conquistare altri titoli, quelli di Campione di Lombardia, sulle acque del lago di Comabbio.

A loro va un grande in bocca al lupo!

Ufficio stampa

Canottieri Sebino


Torna alla pagina precedente