Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

Memorial Giovanni Ottoboni


La chiamata è per domenica prossima 14 ottobre, quando a partire dalle 9.30 del mattino, gli equipaggi convenuti (per un totale atteso di almeno 250 atleti) si confronteranno attraverso 32 gare sulle acque antistanti il lungolago di Lovere, nel tratto che va dal Palazzo Tadini al porto Turistico. Lo spettacolo agonistico si presta per essere goduto in diretta da un folto pubblico che trova come di consueto nella antistante passeggiata una suggestiva tribuna naturale in grado di dare piena visibilità alla competizione, e nel contempo  fiancheggiata dalle vestigia dell’antico borgo medievale.  

Le gare si svolgeranno nella formula classica sui 500 metri in linea su 6 corsie. Le categorie di atleti coinvolte (Allievi , Cadetti , Ragazzi, Junior e Senior open ) si contenderanno il podio - e le relative medaglie - nelle specialità 7.20, singolo, 4 di coppia, 2 di coppia. Non mancherà anche in questa edizione la gara dedicata alla specialità più affascinante e spettacolare del canottaggio, l '8 con timoniere' (nella formula open maschile), al quale è dedicato un premio speciale.

Molto qualificanti anche i premi per la classifica generale dove risalta quello di 500 euro dedicato al primo posto sul podio.

Questi riconoscimenti sono intitolati a Giovanni Ottoboni, compianto presidente della Canottieri, socio ma soprattutto costante amico della Società, che negli anni ha contribuito alla sua crescita e al suo sviluppo, al quale la Sebino ha voluto rendere omaggio con questa manifestazione. Questo ricordo tramanda lo spirito di uno sport sano e onesto che, nonostante le difficoltà dello scenario generale, conta sulle capacità dei giovani e motiva il loro impegno con fiducia nel futuro. Se poi sotto l’insegna del remo si realizzeranno anche le aspettative di divertimento e passione che hanno sempre accompagnato questa iniziativa, il risultato promozionale sarà pienamente raggiunto. Ciò in affiancamento al rilevante connotato atletico-agonistico, che è attestato dalla presenza della regata all’interno del calendario remiero della Federazione Italiana Canottaggio. 

L'evento gode del patrocinio del CONI,  del Comune di Lovere, e degli assessorati allo sport di Regione Lombardia, Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi e Provincia di Bergamo, nonchè del supporto della Camera di Commercio di Bergamo. Le rappresentanze di queste istituzioni, alle quali il canottaggio loverese è riconoscente, saranno presenti alla cerimonia di premiazione prevista per le ore 14.00.

 

Canottieri Sebino

Ufficio Stampa

(Federica Pasinetti 349.5725644)


Torna alla pagina precedente