Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

Tricolore sfiorato per Daniela e Silvia


Nel campo di gara nazionale ospitato sul lago superiore, ottimamente attrezzato dalla veterana Canottieri Mincio che con l’occasione accendeva la candelina del suo 130° compleanno, la Canottieri Sebino di Lovere ha dato il suo tributo, con tre equipaggi di quattro di coppia presenti al Meeting nazionale Ragazzi-junior e due equipaggi di doppio Pesi leggeri schierati per il
Campionato Italiano Pesi Leggeri e Esordienti.
Il riscontro ottenuto in cambio è quello di due argenti luccicanti,  conquistati uno per ciascuno dei due campi di gara.
Nel meeting nazionale ragazzi-junior è assurto agli onori del podio i
l 4 di coppia junior di Mascarino Simone, Petrillo Marco, Gatti Alessandro, Saloni Federico (vd. foto), giunto al traguardo al secondo posto con un distacco di 7 secondi dai compagni della Gavirate.
Meno fortunati ma decisamente meritevoli per la grinta con cui si sono spesi nel confronto, il quattro ragazzi femminile formato da Peloni Giulia, Rossi Alice (Flora), Cambieri Maria, Frattini Chiara, e il quattro ragazzi maschile di Ghidini Michele, Yashkin Vladislav, Cipolloni Luca, Giuliani Andrea, che hanno chiuso per ultimi le graduatorie delle rispettive gare.
Emozionanti anche per il lago ribelle e da domare,  le gare del Campionato tricolore, che hanno dato grande lustro alla affermata coppia di atlete biancoazzurre
Daniela Chiarelli e Silvia Agliardi, diventate vice campionesse nazionali nel doppio PL a seguito di un onorevole confronto con le colleghe titolari della Canottieri Padova (vd. foto).
In acque tormentate e nell’ambito di una gara molto tesa, ha avuto il suo bel da fare a mantenere una posizione di mezzo il doppio maschile di Cerea Giuseppe e Ghidini Paolo, che è giunto al traguardo a tre secondi dai terzi e a due dai quarti, chiudendo la gara con un quinto posto su otto finalisti.
La fatica di questa gara aumenta la suspance per le prospettive dell’atleta Paolo Ghidini che, dopo la sfumata convocazione in nazionale per  gli europei di Siviglia, ora guarda avanti nella attesa di un eventuale coinvolgimento ai raduni che si svolgeranno in preparazione dei prossimi campionati mondiali.
 
Ufficio Stampa Canottieri Sebino
Federica Pasinetti
27.05.2013

Torna alla pagina precedente