Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

Coppa Italia di Società


A salire sul podio di questa sorta di campionato italiano open, che fa correre assieme diverse categorie, sono stati il 2- di Giuseppe Cerea e Aristide Bonomelli   e il doppio di Daniela Chiarelli e Silvia Agliardi, quattro ottimi rappresentanti della qualità agonistica sviluppata dal sodalizio loverese, che non cessa di affermarsi nelle più svariate occasioni di confronto a livello nazionale e non solo.
Il duo Cerea/Bonomelli, già argento al terzo meeting di Corgeno, ha portato a casa solo 10 giorni fa un prestigiosissimo terzo posto mondiale emergendo con efficacia nell’ambito del combattuto Campionato Master di Varese. L’equipaggio femminile è già noto alle cronache per essersi titolato a Mantova quale vice-campione italiano nella categoria Pesi Leggeri e a Varese quale detentore di un ulteriore bronzo nazionale in categoria U23.
La doppietta di bronzo vale alla Sebino il 12° posto (con 12 punti a parimerito di CUS Pavia) nella classifica di Coppa delle Coppe, classifica che conta 39 società qualificate e che risulta indiscutibilmente dominata dalla Gavirate (con 90 punti).  Una posizione di assoluto rispetto, che dà la misura di capacità  ben solidamente radicate e diffuse all’interno della squadra biancoazzurra. Su queste solide capacità, oltre che sugli eclatanti successi mondiali, si fonda la chiusura di una stagione 2013 a dir poco entusiasmante, vissuta giorno per giorno “sulla cresta dell’onda” da tutti gli atleti.
 
Ufficio Stampa Canottieri Sebino
(Federica Pasinetti)
17.09.2013
 

Torna alla pagina precedente