Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

Si riparte da Genova


L’appuntamento di domenica 16 marzo, valido per le classifiche nazionali “Montù” e “D’Aloja”, ha messo in fila 90 gare a ritmo serrato, dalle 9.30 del mattino alle 17.30 di sera, per dare sfogo alla voglia di remare di nuovo – sotto il sole – di oltre 500 atleti scalpitanti.
Ben rappresentata la Canottieri Sebino di Lovere, con 24 atleti, e ben attrezzata in termini di diverse categorie coperte: Cadetti, Allievi, Ragazzi, Senior e Master, in ciascuna di queste ottimi piazzamenti e risultati di soddisfazione nel confronto con competitor messi in campo da 36 società. Da notare la discesa in acqua ligure del campione mondiale U23 e protagonista dei mondiali assoluti 2013 Paolo Ghidini, che calca il podio al secondo posto col doppio senior insieme a Giuseppe Cerea,  e lo rivisita al 3° posto in versione quattro di coppia, in equipaggio sempre con Giuseppe, Simone Mascarino e Aristide Bonomelli.  Bell’argento anche per altri due nomi affermati della femminile sebino, Daniela Chiarelli e Silvia Agliardi che ritornano in gran spolvero al due di coppia da tempo loro barca favorita.
Risalendo verso il primo gradino del podio risalta la prestigiosa affermazione del singolo Master di Luca Giuliani, ma ancora più spettacolare e promettente è lo scenario aperto nella categoria ragazzi dove troviamo in pole position due formazioni composte da atleti che già nella scorsa stagione incominciavano a farsi strada con grinta: merita l’oro pieno il quattro di coppia di Andrea Giuliani, Vadislav Yashkin, Michele Ghidini, Luca Cipolloni; poco dopo in altra batteria si conferma l’ottimo potenziale di un altro equipaggio quasi gemello per storia sportiva e capacità acquisite in anni di motivante vivaio, quello di Luigi Cortinovis, Simone Fusaro, Lorenzo Fenaroli e Stefano Cretti.  Sta al passo con onore rispetto alle numerose concorrenti Gemma Mascarino, unica rappresentante femminile della categoria che si piazza in quarta posizione.
Podi in maggioranza anche tra i piccoli in corsa col singolo 7.20: amplain per i cadetti con Matteo Gauleni secondo, e Stefano Giorgi terzo;  fra gli allievi conquista il secondo gradino Matilde Fenaroli, e salgono al terzo sia Marta Biolghini che Marco Cambieri. Chiudono in quarta e quinta posizione rispettivamente Valentina Laini e Lorenzo Saloni.
La squadra bergamasca  torna soddisfatta da una trasferta impegnativa e decisamente stimolante.
 
Federica Pasinetti
(17.03.14)

Torna alla pagina precedente