Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

Trofeo Iperauto Sprint Cup


L’appuntamento, previsto dal calendario della Federazione Italiana Canottaggio e organizzato in collaborazione con il Comitato Regionale lombardo, è ormai una tradizione per il più che centenario sodalizio bergamasco, che con questa manifestazione – giunta alla sesta edizione - incorona il proprio impegno quotidiano per promuovere questo sport che è veicolo di benessere, coesione e valori positivi per i giovani.
La chiamata è per domenica prossima 14 settembre, quando a partire dalle 9.30, gli equipaggi convenuti si confronteranno attraverso 38 gare sulle acque antistanti il lungolago di Lovere, nel tratto che va dal Palazzo Tadini al porto Turistico. Lo spettacolo agonistico si presta per essere goduto in diretta da un folto pubblico che trova come di consueto nella antistante passeggiata una suggestiva tribuna naturale in grado di dare piena visibilità alla competizione, e nel contempo  fiancheggiata dalle vestigia dell’antico borgo medievale.  

Le categorie di atleti coinvolte (Allievi , Cadetti , Ragazzi, Junior e Senior open ) si contenderanno il podio - e le relative medaglie - nelle specialità 7.20, singolo, 4 di coppia, 2 di coppia e 2 senza. Non mancherà anche in questa edizione la gara dedicata alla specialità più affascinante e spettacolare del canottaggio, l '8 con timoniere' (nella formula open maschile), al quale è dedicato un premio speciale.

Al fianco della Sebino c’è un nuovo sponsor che entra in scena con spirito di amicizia e disponibilità per sostenere questo momento volto a stimolare la passione dei giovani e la fiducia nel futuro che lo sport riesce a esprimere al meglio. Si tratta del gruppo Iperauto al quale è intestato il trofeo da consegnare alla prima società in classifica generale.  Naturalmente garantita anche la condivisione delle principali istituzioni, a partire dal Comune di Lovere sempre al fianco della Sebino, oltre a
CONI,  Regione Lombardia, Provincia di Bergamo, e Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi che danno il proprio patrocinio alla manifestazione.

 

Con l’occasione la Sebino intende dare risalto ad alcuni importanti risultati della stagione, frutto di un intenso impegno sia sul piano promozionale che agonistico: in primo piano per i festeggiamenti ci sarà l’esaltante successo dell’atleta biancoazzurro Paolo Ghidini che, reduce del titolo di campione mondiale U23 e del bronzo ai mondiali assoluti 2013,  ha confermato la propria posizione di primo piano nel canottaggio internazionale conquistando l’argento ai Campionati Mondiali di Varese del luglio scorso. Paolo, appena spogliata la maglia azzurra,  sarà all’opera sul campo di gara di Lovere al fianco dei compagni di tanti allenamenti.

A seguito delle regate inoltre, a partire dalle ore 12.30, verrà inaugurata ufficialmente la nuova barca Vichinga acquistata in sostituzione di quella distrutta lo scorso anno grazie alla generosità di amici e sostenitori del sodalizio. Protagonisti del varo saranno i ragazzi del progetto “Invoga!”,  lanciato nei mesi scorsi in collaborazione con le cooperative sociali del territorio, che ha consentito a persone disabili di praticare lo sport del canottaggio, introducendo per la prima volta la Sebino nel mondo del para-rowing.  

Questi motivi di orgoglio faranno da sfondo alla cerimonia di premiazione dei partecipanti alla regata, che avrà luogo presso la sede sociale a partire dalle ore 12.30.

 

Canottieri Sebino

Ufficio Stampa

(Federica Pasinetti 349.5725644)


Torna alla pagina precedente