Foto Gallery
Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

La Canottieri tra Vienna ed i Campionati Italiani


Le formazioni predisposte per le gare sono il doppio junior di Ghidini e
Macario, il 4 di coppia di Macario, Bonomelli, Mascarino, Cipolloni, ed
infine il 4 con che vedrà impegnati Cerea, Macario, Ghidini e Sangrigoli,
insieme al timoniere Gallizioli. Sono dunque sette gli atleti selezionati
per questo appuntamento nazionale di grande rilievo. Il clima è di
accitazione e di attesa per un impegno che ha tutto il sapore di una nuova
sfida, emblematico del percorso avviato dalla società per allargare
progressivamente i suoi orizzonti agonistici.
Il livello di attesa è particolarmente alto per gli equipaggi junior, sui
quali non sono celate le speranze di raggiungere la finale. Ancora più
impegnativa la sfida sarà per il 4 di coppia, dal momento che i giovani
atleti, pur avendo un'età media nella fascia 15-16 anni, hanno scelto di
gareggiare per la categoria superiore, trovandosi dunque al confronto con
concorrenti un po' più grandi (17-18 anni) appartenenti ad altre 6 società
in gara. Per loro è aperta anche la prospettiva di aspirare ad uno dei
numerosi trofei speciali messi in palio in occasione dei campionati, in
particolare quello intestato ad 'Alberto Lupo' che viene dedicato alla
categoria del 4 di coppia junior.
Il 4 con, reduce della bella evidenza raccolta in occasione degli ultimi
campionati regionali lombardi, dovrà sfruttarla nel migliore dei modi per
una posizione da protagonista, dopo che con determinazione la società ha
deciso di rimettersi in acqua per questa tradizionale specialità, memore
dei traguardi raggiunti a livello mondiale dai campioni che 40 anni fa
resero celebre la Sebino. Il confronto per questo equipaggio avverrà con
altre cinque società partecipanti alla gara nella categoria Senior.

Il bacino artificiale della Standiana, campo di gara predisposto dalla
Canottieri di Ravenna che insieme alla Federazione Italiana e al CONI
organizza l'evento, sarà frequentato da quasi quattrocento equipaggi e 1000
atleti di tutta Italia. L'esperienza si profila dunque un'occasione di
confronto al massimo livello e siamo sicuri che la divisa biancoazzurra
della Sebino ne trarrà le migliori soddisfazioni.

Nel frattempo è tornato da Vienna, dove lo scorso fine settimana si è svolta
la regata mondiale master di canottaggio, il 4 di coppia targato Sebino che
ha ottenuto un ragguardevole 3 posto, segnato da distanze minimali (di circa
2 secondi) dal 1°. Entusiasmante è stata anche la serratissima competizione
sostenuto dall'8+ composto insieme agli amici della Canottieri Lecco, che ha
visto 5 equipaggi darsi di spalla per un buon tratto della gara, per
arrivare tutti al traguardo nella breve distanza di 2 barche e mezzo. In
allegato le foto:
n. 238> 8+ C.Lecco+C.Sebino
n. 253>4+ da sx Gabriello, Sangrigoli, Giuliani, Bonomelli, tim Gallizioli
n. 005> 4x Sangrigoli, Giuliano, Garbiello, Bonomelli

Ufficio Stampa Canottieri Sebino
(F.Pasinetti)
349.5725644

Torna alla pagina precedente