Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

Regata regionale di Endine e Vogalonga 2009


 

Questa edizione è riservata alle società lombarde e del Canton Ticino ed è valida per la classifica nazionale promozionale della Coppa d'Aloja.

La competizione vedrà protagonisti i ragazzi da 10 fino ai 13 anni delle categorie Allievi e Cadetti  che saranno impegnati in 28 delle 34 gare a programma, mentre nelle ulteriori 6 gare previste correranno anche gli atleti più 'maturi' della categoria Master.

La corale risposta dei sodalizi invitati  garantisce la presenza  sul campo di un cospicuo numero di atleti, circa 250 di cui 190 maschi e 60 femmine, che andranno a formare oltre 180 equipaggi.  

L'appuntamento è alla 'Casa del pescatore' di Monasterolo dove le competizioni avranno inizio alle ore 10. Sul campo di gara a 8 corsie, che si sviluppa sulle distanze di 1000, 1500 e 500 metri si succederanno ogni 5 minuti le partenze delle batterie impegnate nelle varie specialità di voga, dai 4 di coppia al doppio, dai singoli e 7.20 sino all'8 con timoniere.

La manifestazione sportiva, che giunge alla 14^ edizione, è ormai un appuntamento consolidato nel calendario  della Federazione Italiana Canottaggio, con il quale la Canottieri Sebino - unica società remiera bergamasca - si qualifica come valido referente tecnico nel panorama agonistico regionale. L'organizzazione è supportata, oltre che dal Comitato Lombardo di Federazione, anche dal fondamentale contributo del Comune di Endine Gaiano a cui è intitolato il trofeo, e dalla attiva collaborazione dei Comuni rivieraschi di Monasterolo del Castello, Ranzanico e Spinone al Lago. Gode inoltre del patrocinio della Provincia di Bergamo e dalla Comunità Montana Val Cavallina. 

Grazie alla presenza di queste istituzioni saranno riconosciuti premi a primi tre equipaggi classificati per ogni gara.

Con uno speciale trofeo destinato al primo classificato della classifica generale verrà invece ricordato il caro amico e allenatore della sezione giovanile della Canottieri Sebino Edoardo Manella, grande figura umana che ha dato molto al canottaggio lombardo, scomparso nel marzo 2008.

Con domenica 31 maggio la Canottieri Sebino ripropone la propria presenza alla mitica Vogalonga di Venezia,  tradizionale festa dell'acqua di dimensione internazionale giunta alla 35^ edizione. 

Animata dai cento anni appena compiuti, che hanno fatto riemergere antiche passioni e sollecitato nuovi entusiasmi, la divisa bianco-azzurra di Lovere torna sulla scena lagunare, dopo 15 anni di assenza, con ben tre equipaggi. Su 4 jole scenderà in acqua in formazione mista un equipaggio che può ben definirsi d'eccezione:  Francesca Bentivoglio, bronzo ai mondiali di Copenaghen 1987, insieme all'ex Presidente del sodalizio loverese Riccardo Vender e ai due atleti Nicola Iannone e Gianni Martinoli, saranno guidati dall'autorevole e intramontabile carisma di uno storico timoniere della società, l'ottantenne Luigi Pietti. Sono pronti a buttarsi nella mischia dei 6000 vogatori ed oltre 1.600 equipaggi che parteciparanno alla manfiestazione, anche due doppi tutti femminili della Sebino: quello della campionessa italiana Lucrezia Lollio insieme al tecnico della società Elena Serioli, e quello delle ex atlete Federica Gotti e Vittoria Galimberti, che hanno risfoderato per l'occasione la passione sviluppata qualche anno fa con la loro esperienza sportiva in società.  

Lo spirito non competitivo di questa grande manifestazione emoziona e stimola la Canottieri, che con grande piacere accompagnerà i suoi rappresentanti sui 32 km di percorso, a celebrare la cultura del remo e l'amore per l'acqua, in solidarietà con una città che da sempre ne è l'emblema.


Lovere 21 maggio 2008

Ufficio Stampa Canottieri Sebino


Per Info Federica Pasinetti

349.5725644


Torna alla pagina precedente