Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

Trofeo UBI: uno sprint alla Sebino


Giornata limpida e acque calme in uno spettacolare scenario a fare da sfondo alle 40 gare realizzate in successione rapida, sul percorso sprint di 500 metri predisposto dalla organizzazione della Canottieri Sebino sullo specchio del Sebino antistante il lungolago di Lovere.

La regata promozionale di livello regionale, indetta da CONI, Federazione Italiana Canottaggio ha visto come protagonisti 11 equipaggi con 170 atleti.

Prima società  in classifica generale la padrona di casa Canottieri Sabino, che ha conquistato il Trofeo UBI Banca Popolare di Bergamo.

Riconoscimenti sono stati assegnati alle successive nove società in classifica generale che ha visto la Sebino incalzata al 2° posto da Menaggio, al 3° da Moto Guzzi e al 4° da Nino Bixio. Seguono Tritium (5^), Lecco (6^), Arolo (7^), Bellagina (8^), Garda Salò (9), D’Annunzio (10^).

Tornano a casa con la gloria di un titolo di categoria (e quindi con il corredo di uno specifico Trofeo, anche questo offerto dalla UBI - Banca Popolare di Bergamo) gli equipaggi delle seguenti società:

Moto Guzzi per le categorie Allievi e Cadetti

Nino Bixio per la categoria Ragazzi e Master

Sebino per la categoria Junior

Menaggio per la categoria Senior-Under23-Pesi Leggeri

La “Coppa memorial Marco Pettoello” intitolata al giovane atleta della Sebino prematuramente scomparso è stata consegnata all’equipaggio di casa vincitore nel doppio Junior maschile,  Matteo Macario -  Paolo Ghidini, reduci di recente soddisfazione per aver conquistato un 3° posto ai campionati nazionali corsi a Ravenna la scorsa settimana e quindi meritevoli rappresentanti dei successi agonistici della società che Marco già aveva con entusiasmo contribuito a raccogliere negli anni del suo impegno in Canottieri.

Le premiazioni si sono svolte alla presenza del Presidente del Comitato Regionale Lombardo della Federazione Italiana Canottaggio Antonio Bassi, dell’ex Consigliere Nazionale Schinelli

Soddisfazione generale per l’organizzazione riuscitia, ancor più apprezzata grazie al grande entusiasmo diffuso tra i partecipanti che ha ripagato pienamente l’impegno di una trasferta da tutti giudicata una importante occasione di confronto agonistico. Una nota di particolare prestigio per la manifestazione è stata data dalla presenza in gara di Franco Valisa, atleta della Nino Bixio Campione Mondiale nel Singolo Master, che oggi ha ottenuto l’oro nella specialità del doppio insieme al compagno Lambi Pietro


Torna alla pagina precedente