Aggiungi a preferiti / Condividi CanottieriSebino.it

La Sebino al Trofeo Europeo delle Regioni


Si tratta di un'importante appuntamento annuale che coinvolge le rappresentanze regionali appartenenti a diversi Paesi Europei con l'esplicito obiettivo di favorire lo scambio culturale fra esperienze di canottaggio diverse e far conoscere ai giovani atleti le particolarità che ogni territorio esprime anche attraverso la sua passione per lo sport della voga. L'orizzonte del confronto si è aperto quest'anno oltre le tradizionali partecipazioni, che hanno sempre visto presenti Italia (con le regioni Liguria, Lombardia e Piemonte), Francia (con Rhone Alpes Bourgogne e Provence-Alpes Cote d'Azur) e Svizzera (con Suisse Romande e Tessin), andando a toccare anche territori nuovi come la Catalgona (Spagna) e il Baden Wurtemberg (Germania), per un totale di 350 atleti in gara.
Per la Canottieri Sebino di Lovere è stato motivo di orgoglio poter condividere questa esperienza  attraverso i propri atleti Paolo Ghidini e Matteo Macario, emersi all'onore delle cronache grazie al terzo posto ottenuto ai campionati italiani di canottaggio nel doppio categoria juniores,  dal CT regionale Giambattista della Porta e chiamati dal Comitato a far parte della squadra targata Rosa Camuna insieme ad altri 75 compagni di varie società Lombarde.       
I due rappresentanti della Sebino hanno gareggiato con grinta cimentandosi per due volte sul percorso di 1.500 metri, sia nella gara del due di coppia dove si sono classificati quarti su dieci equipaggi, sia nel 4 di coppia dove insieme ai compagni di squadra della Baldesio, Lorenzo Cortesi e Corrado Verità, hanno conquistato il secondo posto dopo una accanita resistenza che li ha mantenuti in posizione fin dalle prime battute della gara.
Nonostante le condizioni metereologiche tuttaltro che clementi (sia per le rigide temperature che per la nebbia incombente sulle acque del bacino lacustre situato nella Savoia) la missione ha lasciato un segno per lo spirito di corpo e l'entusiasmo che l'hanno animata. A questi sentimenti si è aggiunta la gioia per il titolo conquistato proprio dalla Lombardia (squadra che ha ottenuto il miglior punteggio fra le dieci regioni partecipanti). Il gratificante risultato ha ben ripagato il sacrificio di un lungo viaggio, l'impegno profuso dal Comitato Regionale FIC per organizzare la spedizione ed anche la capacità degli atleti della Sebino, che a tutti gli effetti hanno contribuito a raggiungerlo.
 
Ufficio Stampa
Canottieri Sebino
Federica Pasinetti

Torna alla pagina precedente